Settimana Santa 2017

ORARI CELEBRAZIONI SETTIMANA SANTA 2017

Domenica 9 aprile – Le Palme

S.S. Messe ore 7.30, 9.40 (all’aperto preceduta dalla COMMEMORAZIONE DELL’INGRESSO DI GESU’ IN GERUSALEMME), 12.00, 18.30

Le Palme saranno benedette prima di ogni Santa Messa

Mercoledì 12 aprile

  • ore 21.00: Celebrazione Penitenziale con confessioni individuali

Giovedì 13 aprile

  • ore 9.30 – 12.30: attività dell’Oratorio
  • ore 18.30: S. Messa in Coena Domini e Adorazione del Corpo di Cristo (fino alle 24.00 animata dall’Oratorio)

Venerdì 14 aprile

Adorazione e onfessioni fino alle 12.00 e dalle 16 alle 18.15

  • ore 7.15:  Lodi
  • ore 9.30 – 12.30: attività dell’Oratorio
  • ore 18.30: Commemorazione della Passione del Signore
  • ore 21.00: Via Crucis di Quartiere

Sabato 15 aprile

Confessioni dalle 9 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00

  • ore 22.30: Solenne Veglia Pasquale – non c’è la Santa Messa delle 18.30

Domenica 16 aprile – Pasqua di Resurrezione

S.S. Messe ore 7.30, 9.00, 10.00, 11.00, 12.00, 18.30

Giubileo Insieme – Messaggio Pasquale del 27 Marzo

L’Anno giubilare si concluderà nella solennità liturgica di Gesù Cristo Signore dell’universo, il 20 novembre 2016. In quel giorno, chiudendo la Porta Santa avremo anzitutto sentimenti di gratitudine e di ringraziamento verso la SS. Trinità per averci concesso questo tempo straordinario di grazia. Affideremo la vita della Chiesa, l’umanità intera e il cosmo immenso alla Signoria di Cristo, perché effonda la sua misericordia come la rugiada del mattino per una feconda storia da costruire con l’impegno di tutti nel prossimo futuro.

“Le prostitute vi precederanno nel regno dei cieli”

Siamo tutti invitati a partecipare all’evento “Le prostitute vi precederanno nel regno dei cieli” che si terrà presso la parrocchia di Sant’Atanasio venerdì 12 Febbraio alle ore 21:00.
L’incontro, tenuto da Don Aldo Bonaiuto, aiuterà i presenti a fare chiarezza sulle verità del mondo della prostituzione e sulle connivenze sociali con la schiavizzazione femminile.

“Mi ha sempre addolorato la situazione di coloro che sono oggetto delle diverse forme di tratta di persone.
Vorrei che si ascoltasse il grido di Dio che chiede a tutti noi: «Dov’è tuo fratello?» (Gen 4,9).
Papa Francesco 

Schermata 2016-02-08 alle 20.23.01